L’acquisto di una moto non è semplice. Bisogna saper scegliere quella giusta in base alle proprie esigenze e necessità.

Sei un tipo a cui piacciono le moto potenti? Se ti stai chiedendo come scegliere una moto, devi porti prima la domanda “per cosa la utilizzerò?”. Ci andrai a lavoro? La userai per i viaggi lunghi?

Scegliere una moto in base alle esigenze

Una motocicletta va scelta con criterio, a chi non piacerebbe viaggiare su una bellissima Harley Davdison o una su una Yamaha con una potenza elevata?

Ma sarai pienamente cosciente, che se quest’ultima ti servisse per andare a lavoro, sprecheresti solamente denaro.

Moto veloci

Se sei una persona a cui piace correre o che spesso va in pista, per poter provare la moto supersportiva, allora te ne servirà una da duecento cavalli.

Vantaggi: ottime performance in pista; spesso abbastanza leggere;

Svantaggi: non vanno bene per usarle ogni giorno, per andare a lavoro; necessitano di continue manutenzioni (i costi sono alti);

Amante dei viaggi

Ti stai chiedendo come scegliere moto da viaggio? Sicuramente ti consiglio o un modello Sport Tourer, oppure ancora una bella Naked.

In entrambe puoi utilizzare nelle parti laterali, le borse da viaggio. Il peso di entrambi i veicoli si aggira intorno ai 200 Kg. Sono molto pesanti e alla guida potrebbero risultare un po’ scomode.

Uso quotidiano

Se vuoi acquistare una moto per usarla ogni giorno o semplicemente per andare a lavoro, la prima cosa a cui devi pensare è la comodità.

Se poi vuoi anche fare la tua bella figura, puoi optare per una Tourer (i modelli più piccoli) o per uno dei modelli Motord o per l’enduro.

Che motore scegliere?

La parte del motore è importantissima, quelli a tua disposizione sono essenzialmente quattro:

  1. Monocilindrico: spinte maggiori e molto brevi, tra le preferite: enduro, motocross, motard.
  2. Bicilindrico: gran parte dei motociclisti a cui piace guidare in strada, preferiscono il motore bicilindrico. Aprilia e Ducati per esempio, sono moto con alte prestazioni e numero di giri molto basso.
  3. Tre cilindri: è la tipologia di motore preferita, per chi vuole un mix di buona guidabilità e allo stesso tempo prestazioni buone. Al momento hanno la meglio i modelli prodotti da Benelli e Triumph.
  4. Quattro cilindri: le più potenti, le migliori sotto il punto di vista performance.

Moto nuova o usata? il prezzo fa la differenza

Quale moto scegliere? Meglio una nuova o usata? Inutile dire che la prima opzione è certamente quella più conveniente, un po’ meno per il prezzo.

Ma nel caso in cui avessi poco budget a disposizione, potresti trovare ottime occasioni (vedi moto usate da non oltre un anno). Naturalmente in concessionaria, pagheresti il 20% in più a causa dell’IVA.

Inoltre le moto giapponesi al contrario di quelle italiane, spesso vengono “svendute”, nonostante abbiano ottime condizioni.