Saper scegliere un’antenna TV è molto importante, perché ti consentirà di poter guardare bene la televisione. Infatti non basterà che quest’ultima sia di ultima generazione, perché senza una buona antenna, il segnale perderà molto.

A questo punto è meglio scegliere un antenna TV interna o esterna? Quali sono le migliori sul mercato? Le domande sono così tante, che per rispondere a tutti abbiamo stilato un programma che ti permetterà di fare la scelta giusta.

Come distinguere un’ottima antenna TV da una di poca potenza

Il primo fattore per poter scegliere un’antenna TV, che soddisfi la tua voglia di guardare i canali in maniera nitida e perfetta, è espressa in DB.

Quest’ultimo valore indica la potenza di un’antenna, nel saper convertire il segnale elettromagnetico in elettrico. Più alti sono i DB (consigliate almeno antenne con 35 DB), migliore sarà la qualità della ricezione.

Tra gli altri elementi da tenere in considerazione c’è da capire, quanto carico di vento, un’antenna riesce a supportare. Per non parlare del rapporto definito avanti e indietro, che consente di comparare la ricezione del segnale massimo e quella della direzione contraria, ovvero a 180°.

Tipologie di antenna esistenti

Ci sono differenti tipi di antenna sul mercato, tutte con una caratteristica a se stante. Tra quelle che ti mostrerò, le più comuni e quelle ad oggi esistenti sono: direttive, a larga banda, a pannello ed infine quelle logaritmiche.

Direttive

Le antenne direttive hanno una ricezione relativamente limitata. Ma nonostante quest’ultimo fattore poco positivo, il segnale è nettamente più potente rispetto alle altre tipologie di antenne.

Motivo per cui l’antenna direttiva viene installata, nella maggior parte dei luoghi in cui sono presenti molte interferenze o peggio ancora, quando il segnale ha pochissima potenza.

A Larga Banda

Le antenne a larga banda al contrario di quelle direttive, hanno una ricezione completa e massimale. Infatti l’intera banda UHF e VHF arriva in maniera ottimale.

La loro installazione è applicabile ovunque, per via delle fortissime prestazioni che riesce a garantire.

A pannello

Una delle migliori tipologie per chi ha dubbi sull’acquisto di un’antenna, è senza dubbio quella delle antenne a pannello.

Esse infatti hanno un’ottima ricezione da ogni parte. Infatti qualsiasi essa sia la direzione di ricezione, quest’ultima sarà sempre perfetta.

Logaritmiche

Le antenne logaritmiche appartengono alla categoria di quelle a banda larga, ma con una prestazione ed efficienza minore.

Qualora venissero installate in zone in cui il segnale è debole, allora la ricezione sarà altrettanto scarsa, al punto di non riuscire a trasmettere i canali.

Guida all’acquisto: conclusioni finali

Per concludere in bellezza, ti indicherò quali sono i fattori finali da analizzare, affinché tu possa scegliere la migliore antenna TV.

  • Evita le antenne low cost, piuttosto pensa alla qualità;
  • Scegli un cavo di buona qualità, meglio se possiede la guaina polietilene e che sia abbastanza resistente;
  • Tieni conto della potenza e della sua “rumorosità”.

Infine non dimenticare di tener conto di quante prese vuoi realizzare e da quale direzione proviene il tuo segnale. Se il tuo segnale è debole, ti consiglio di comprare un amplificatore per potenziare la linea.