Se sei indeciso su quale rasoio elettrico scegliere, in questa guida ti illustrerò i fattori che saranno determinanti prima di ogni acquisto.

Radersi la barba con un rasoio tradizionale, non è molto conveniente. Con uno elettrico invece, i vantaggi sono molteplici:

  • Meno consumo d’energia;
  • Non c’è necessità di usare la schiuma da barba;
  • La fascia di prezzo è sia bassa, che di medio-alta qualità;

Prima di compiere l’acquisto decisivo, devi porti due domande:

  1. Lo userò anche durante una doccia?
  2. Meglio una lamina oscillante o testina rotante?

Barba fuori o dentro la doccia?

Questa è la prima risposta che devi sapere, perché molta gente è a abituata a radersi la barba sotto la doccia. Ma c’è da fare una precisazione: ci sono rasoi elettrici che anche in doccia funzionano, altri no.

Naturalmente tutti possono esser lavati tramite acqua corrente, che è ben diverso dall’utilizzarli durante una doccia. Quindi informati bene sulla compatibilità del rasoio elettrico in riferimento a quanto detto.

Lamina oscillante e testina rotante: le Sostanziali Differenze

La scelta di un rasoio elettrico dipende molto dai due fattori sopra elencati: lamina oscillante o testina rotante?

Se sei un fan della lamina oscillante, i migliori rasoi elettrici sono quelli Braun. Per il secondo caso, allora ti consiglio quelli Philips.

Due tecnologie che consentono una rasatura differente, e che naturalmente la scelta dipende dal tuo utilizzo. Qualora ti facessi la barba dopo circa tre giorni, allora è meglio optare per la lamina.

Cavo o batteria ricaricabile?

Ci sono due tipologie di rasoi elettrici:

  1. Alimentazione via cavo: sono molto scomodi. Specialmente quelli che hanno un filo molto corto, ti impediscono di poter togliere la barba tranquillamente. Il vantaggio è che non dovrai preoccuparti, di leggere “batteria scarica“.
  2. Batterie ricaricabili: acquistando i modelli più nuovi (ovvero con l’integrazione di batterie al litio), la performance è certamente superiore. Non avrai la preoccupazione di non riuscire a finire in tempo la barba.Fai attenzione a quei modelli di rasoi, che montano batterie chiamate Ni-Mh. La loro durata potrebbe essere così breve, da non permetterti una rasatura completa.Al di la della tipologia che sceglierai, tieni a mente di cercare i modelli di rasoi elettrici che posseggono un display, per verificare lo stato e la percentuale di carica di una batteria.

Pelli sensibili? Il miglior rasoio elettrico che fa per te

Uno dei problemi di cui molti uomini soffrono (sopratutto dalla fase adolescenziale in su), è relativo alla pelle sensibile. Nonostante la presenza della schiuma da barba, molte lamette tagliano la pelle.

Per ovviare a questo problema, esistono rasoi elettrici che resistono all’acqua. Però una pelle e barba bagnata, è molto difficile da rasare per bene.

L’alternativa è quella di acquistare i modelli Philips, che consentono anche di utilizzare creme lenitive durante la rasatura.