Ti piace fare attività fisica ma non sai come scegliere le scarpe da running ? Ti spiegherò quali elementi valutare, affinché tu possa acquistare le migliori scarpe adatte alla corsa.

Se non sai quale scarpa da corsa scegliere allora ti farò qualche premessa, ovvero ti indicherò quali sono i fattori che incidono sulla loro prestazione e quali sono quelli per la quale dovresti optare.

Running: i migliori consigli sulla tipologia di scarpa

Come ti ho già accennato, in questo articolo ti darò dei consigli sulla scarpa da running da scegliere. I fattori determinati sono: lunghezza e forma del piede, il tuo peso, livello e intensità d’allenamento.

Forma e caratteristica del piede

Ognuno ha delle forme e caratteristiche dei piedi molto differenti. E non parlo solo di lunghezza, ma ad esempio dalla pianta che molti hanno larga e altri stretta.

E la sua forma è essenziali per chi come te fa corsa e attività fisica di questo genere. Quindi quale scegliere? Purtroppo in questo caso, non ti resta che provarla. E non intendo solo camminarci un po’ e stare in piedi.

Ci sono infatti alcuni negozi del settore sportivo, che hanno a disposizione un tapis roulant proprio per far provare le scarpe da running in movimento. La sensazione che devi provare è di leggerezza e piacere.

Come corri?

Quando corri poggi prima il tallone o il cosiddetto avampiede? (ovvero la parte anteriore, la punta). In quest’ultimo caso dovrai ricorrere ad una scarpa che sia molto leggera e che sia anche veloce (ad esempio la GEL CUMULUS 18 di Asics), in commercio ne esistono un po’.

Se invece poggi il tallone e poi tutto il resto del piede, allora devi ricorrere ad una scarpa da corsa ben ammortizzata.  In questo caso dovrai anche scegliere un modello adatto alla tua tipologia di corsa: sei pronatore o supinatore?

Se non sai rispondere a questa domanda, puoi rivolgerti al tuo coach o un amico che sia abbastanza esperto, oppure ancora rivolgerti presso un negozio specializzato in grado di farti l’analisi detta “gait analysis“.

Quanto pesi?

Un altro elemento per scegliere la scarpa da corsa è determinata dal tuo peso. Esso graverà molto non appena in corsa, poggi il piede sul pavimento.

Anche in questo caso dovrai ricorrere ad una scarpa che sia protettiva e molto ammortizzante. Cerca di allenarti più spesso e prima di optare per un modello più leggero dovrai assolutamente diminuire il tuo peso (qualora fossi pesante).

Frequenza d’allenamento

Sei alle prime armi o corri sporadicamente? Se la risposta è affermativa devi scegliere un modello di scarpa da corsa che sia ammortizzata e protettiva. Questo impedirà eventuali infortuni, quindi in gergo tecnico prova una A3 o A4.

Sei invece sei uno ben allenato, che corre molto spesso (e sfora i 20/25KM totali) allora puoi anche acquistare una scarpa molto più leggera e non troppo ammortizzata.

Dove corri?

Il luogo in cui svolti l’attività fisica, seppur potrà sembrar banale, in realtà è uno dei fattori che incide tantissimo sulla scarpa da corsa.

Sei un trail runner o ti alleni in piste/stadi professionali?

Se corri in montagna o peggio ancora sull’asfalto/sterrato devi trovare una scarpa che abbia il grip adatto a questa superficie, che come ben intuirai sarà molto disconnessa. Assicurati che il modello sia anche impermeabilizzato, soprattutto se ti alleni dopo aver piovuto.

Quale taglia scegliere?

Qual è la misura giusta per le scarpe da running? Il miglior consiglio per adattare il tuo piede alla scarpa da corsa più idonea, è quello di scegliere la taglia americana o giapponese.

Al contrario della misura europea a cui siamo abituati generalmente ad utilizzare, quelle contrassegnate da “US o JP” sono più specifiche in quanto raffigurano esattamente in centimetri a quanto corrisponde la lunghezza della suola che si trova all’interno.

Un altro consiglio è quello di scegliere una misura un po’ più grande, fai in modo che il tuo piede non arrivi proprio in punta, altrimenti durante la corsa noterai molte difficoltà e fastidi.

Questo problema accade spesso quando si corre per molti km, in questo caso il piede tende a gonfiare e di conseguenza all’interno della scarpa restringerebbe troppo.

Hai già provato in passato una scarpa ma non hai mai trovato quella giusta? Segui le indicazioni che ti ho dato e fammi sapere cosa ne pensi.