La birra Amarcord è conosciuta in tutta Italia. E pensare che sembra ieri quando sbarcava nelle prime birrerie di Rimini, nei supermercati e nei pub. Di strada ne ha fatta tanta il birrificio Amarcord, che ora ha la sua sede ad Apecchio. La storia di Amarcord infatti si intreccia con quella della birra artigianale in Italia, che proprio in quegli anni stava esplodendo.
Come per le birre artigianali, anche Amarcord utilizza ingredienti di prima qualità, e ha stabilito un forte legame con la cultura e la tradizione della sua terra d’origine. Rimini e la Romagna.
E sono proprio le origini romagnole ad aver dato ispirazione e vita a queste birre. Oggi andremo a conoscerle meglio insieme, e a capire come abbinarle alla perfezione con quali pietanze e piatti.

La Gradisca

La Gradisca, come le altre birre Amarcord, porta un nome ispirato all’universo felliniano. Infatti, la collezione delle birre classiche è ispirata ai personaggi femminili del film Amarcord.
La Gradisca è una lager a bassa fermentazione, dorata e con una schiuma bianca, fine e compatta. Al palato presenta il tipico sentore di orzo, con note di miele balsamico, che la rendono più fresca. Ha inoltre una frizzantezza leggermente sopra la media equilibrata con il corpo leggero.
Questa birra è perfetta con pizze delicate e carni bianche, ma anche con formaggi freschi e non stagionati. Ottima anche con il roastbeef o un’insalata pomodoro e mozzarella, oppure con piatti di pesce, come un primo ai frutti di mare. La Gradisca, proprio per la sua freschezza può essere abbinata anche ai sapori della cucina napoletana.
Se state cercando una birra da aperitivo o da abbinare a piatti freschi e leggeri, sia in estate che in inverno, l’avete appena trovata.

La Tabachèra

Una strong amber ale, limpida e color marrone. Intensa e avvolgente. Non si può dire che la Tabachèra non lasci il segno. Prorompente, come il personaggio del film, questa birra si presenta con una schiuma nocciola chiaro fine, compatta.
Al palato avvertirete subito l’alcolico, ma anche la frutta e le note del cereale.
Questa birra sarà perfetta con una piadina con salsiccia e verdure o un cassone pomodoro e mortadella, ma non solo. Visto il sapore, così pieno e deciso, e il sentore molto evidente di alcool, vi consigliamo di abbinarla ad una piadina con culatello e formaggio di fossa o ad un hamburger di mora romagnola.

La Midòna

Il nome che in dialetto riminese significa “la mia donna” spiega alla perfezione la personalità di questa birra. Si tratta infatti di una birra doppio malto forte e decisa. Il suo sapore è pieno, con sentori di erba e fieno, ed è una birra perfetta per essere abbinata a sapori decisi, come formaggi stagionati e salumi. Potete infatti abbinarla ad un bel tagliere di formaggi con marmellata ai fichi, a un formaggio di fossa di Sogliano, al radicchio o ad una grigliata di carne. La Midòna vi conquisterà anche con un bel piatto di spaghetti o bucatini cacio e pepe. Perché, grazie alle sue note erbacee e speziate, rinfrescherà il palato. Ma risulta essere ottima anche con alcuni piatti poco elaborati, sia a base di pesce che di verdure. Come il tradizionale cassone con le rosole romagnolo.

La Volpina

E’ una birra rossa con note caramellate e cereali, pensata per i gusti di chi ama gli ingredienti semplici.
Questa birra Amarcord si abbina perfettamente ai sapori elaborati o speziati, e ai formaggi di media stagionatura. Ottima però anche con un piatto di tagliatelle al ragù o un coniglio in porchetta.

Tutte queste birre potrete trovarle al supermercato, al ristorante ma anche alla birreria Amarcord. E se preferite berle e riceverle comodamente a casa vostra, vi consigliamo di acquistarle online. I prezzi della birra Amarcord online sono particolarmente interessanti, anche per chi acquista per casa propria.

E voi, avete già fatto la vostra scelta?