Guida all’acquisto della migliore sound bar in base alle proprie esigenze ed il budget di spesa

Chiunque possieda un tv di ultima generazione è spesso alla ricerca di una soluzione che gli permetta di avere un audio ottimo, effettivamente possedere una tv in HD senza un adeguato sistema audio lascia spesso insoddisfatti. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di scrivere una guida dettagliata delle migliori sound bar in commercio per aiutarvi a decidere quale scegliere in base alle vostre esigenze ed al budget a disposizione.

Prima di tutto ci teniamo a fornirvi alcuni chiarimenti per evitare di optare per un prodotto non adatto alle vostre necessità. Ogni barra, infatti, possiede caratteristiche diverse. Vediamo le può importanti da tenere in considerazione prima di procedere con l’acquisto.

Numero di canali

Alcune sound bar emulano un sistema audio surround reale composto da più altoparlanti. Per esempio: una sound bar 2.0 contiene 2 altoparlanti che producono un effetto classico mentre un 3.0 è dotato di un ulteriore altoparlante centrale, generalmente dedicato alla riproduzione delle voci duranti i dialoghi.

In moltissime sound bar a due canali è compreso il subwoofer, di solito separato dal blocco principale che ha la funzione di riprodurre i bassi, dando profondità ai suoni. Un sistema 5., invece, è composto da 3 altoparlanti frontali, 2 posteriori ed un subwoofer.

Hdmi

Non è semplice trovare una sound bar con uscita HDMI ad u prezzo ragionevole. Di solito, questa caratteristica, fa lievitare il prezzo specie perché è attraverso di esso che passano sia i video che l’audio. In secondo luogo è spesso compatibile con l’ingresso ARC delle tv di ultima generazione, che permette di controllare entrambi i dispositivi con un unico telecomando.

Dimensione

Esistono due tipologie di sound bar: il primo è piccolo e può essere posizionato davanti al televisore o appeso al muro. Il secondo, invece, è di dimensioni più importanti ma, può fungere da piano d’appoggio per la televisione.

Soundbar: la migliore da scegliere per il tuo televisore

È sempre difficile consigliare un prodotto rispetto ad un altro in fatto di audio. Capita spesso che siano le caratteristiche aggiuntive a decretare il vincitore, a parità di qualità ovviamente. L’opportunità di avere meno cavi sparsi per la casa è di certo un aspetto molto importante, nonché la soluzione che va per la maggiore. Chi, invece, preferisce andare dietro al prezzo, può optare per una sound bar a connessione via cavo, che generalmente è più economica di quella con tecnologia wireless.

    • Yamaha YAS-105

Si tratta di un sistema surround frontale che può essere posizionato orizzontalmente o verticalmente.
Potenza: 120W
Tpo di connessione bluetooth
Prezzo indicativo: 175 euro

    • Panasonic-SC-HTE80EG-K

Uno speaker semplice da posizionare sotto la tv oppure sopra uno scaffale. Supporta un peso massimo si 30 chili (un tv da 42”). Subwoofer integrato.
Tipo di connessione: wireless
Potenza: 120 W
Prezzo indicativo: 200 euro

    • Sony HT-CT790

Uno sound bar multiroom con 21 canali. L’amplificatore digitale di cui è dotato, reduce la distorsione per suono più pulito.
Tipi di connessione: bluetooth e wireless
Potenza: 330 W
Prezzo indicativo: 450 euro