pettorina per cani modelli

Pettorina per cani, quale scegliere?

Quale scegliere tra i tanti tipi di pettorine per cani? Confronto tra pettorina H, Y, X e quella di supporto

Potrà sembrare semplice ma, in realtà di pettorine per cani ce ne sono davvero tanti modelli e decidere quale scegliere facendo la scelta migliore per il nostro amico a quattro zampe non è per nulla facile perché vi sono tanti fattori da valutare. In fare di acquisto bisogna tener conto delle dimensioni dell’animale, del livello di attività, del suo temperamento e della preferenza personale.

Innanzitutto è bene chiarire che il collare è lo strumento più diffuso ma, specialmente in determinate situazioni, la pettorina va privilegiata. Ad esempio per cani anziani, di piccola taglia. Esili, con problemi al collo o durante gli allenamenti. Ora vediamo meglio nel dettaglio le diverse tipologie in commercio e l’uso corretto, per una scelta ponderata.

La pettorina standard è quella ad X, fino a diverso tempo fa la più diffusa. Oggi vi sono alternative più particolari la Y la H e quelle di supporto. Vediamo le caratteristiche di ciascuna.

Pettorina X

Consiste in un collare e due fasce di tessuto che passano dietro i gomiti anteriori dell’animale, per poi ricongiungersi sul dorso. Il gancio di traino è nel punto in un si incrociano le due fasce. Lo svantaggio principale di questo tipo di prodotto è che esercita un’eccessiva pressione a livello delle ascelle, con possibili conseguenze negative sulla postura del cane. È sconsigliata principalmente sugli animali di piccola taglia.

Pettorina a Y

Presenta un’imbottitura morbida che percorre tutto il petto del cane per poi collegarsi ad un’altra fascia imbottita che cinge il torace dell’animale. Questo tipo di articolo è adatto a cani di taglia grande.

Pettorina ad H

Tra tutti i modelli in commercio, si tratta della pettorina che permette una maggiore libertà di movimento rispetto gli altri. Si tratta di un articolo adatto sia ai cani di piccola che di media e grande taglia. L’unica accortezza di cui tenere conto è di metterla morbida, cioè senza stringerla troppo, così che i punti di attrito siano minimi.

Pettorina di supporto

Consiste in un’imbracatura con maniglie di sollevamento. Sono specifiche per cani molto anziani o con difficoltà motori. Si tratta dell’unico modello in cui gli arti sono completamente liberi perché va messa sulla parte del dorso.

In conclusione possiamo quindi dire che, se sei indeciso su quale pettorina acquistare per il tuo cane, la scelta migliore la quella ad H, esclusi i casi indicati per le pettorine di supporto. Ora non vi resta altro che recarvi in un negozio e trovare la misura proporzionata alla taglia del vostro animale.